Il Campus 'Da Vinci' di Umbertide a 'Codemotion Rome 2019' a fianco dei big della tecnologia
L'istituto superiore di Umbertide sta partecipando a “Codemotion Rome 2019” presso la facoltà di Ingegneria dell’Università Roma Tre. E' la...   [Leggi tutto]
Dal ministero dell'Interno 100mila euro per il Comune di Umbertide
E' stato comunicato al sindaco Luca Carizia l'arrivo di 100mila euro per il Comune di Umbertide da parte del ministero...   [Leggi tutto]
Apertura Borsa al Merito e allo Studio Giuseppe Codovini. Online la documentazione necessaria
ONLINE LA PROCEDURA PER ACCEDERE ALLA BORSA DI STUDIO PROMOSSA DALLA ASSOCIAZIONE GIUSEPPE ED ISOTTA CODOVINI Nel lanciare il “Premio Innovazione...   [Leggi tutto]
Cosa vedere al Metropolis dal 14 al 20 Febbraio
Metropolis raddoppia! La seconda sala è finalmente realtà e raddoppiano anche i film in programmazione. Questa settimana con alcuni recuperi obbligati (il...   [Leggi tutto]
Locchi di Umbertide Partecipa «L'accordo è stato rispettato, chiediamo la posizione ufficiale della Lega»
Umbertide Partecipa non ci sta e chiede un incontro con Sindaco e vertici della LEGA Regionale.   "La comunicazione degli Assessori Tosti...   [Leggi tutto]
Il Presidente del Consiglio comunale Floridi: 'Il Consiglio Comunale è la casa di tutti i cittadini'
Riceviamo e pubblichiamo "Il Consiglio comunale rappresenta uno dei momenti più importanti della vita politica di una cittadina come la nostra....   [Leggi tutto]

Primo piano

Il Campus 'Da Vinci' insignito del titolo di 'Scuola polo regionale di avanguardie educative'

Il Campus “Leonardo da Vinci” di Umbertide è stato insignito del titolo di “Scuola polo regionale di avanguardie educative”, un importante riconoscimento attribuito a 28 scuole in Italia per l’eccellenza dei percorsi di innovazione che stanno portando avanti nel proprio territorio. Il riconoscimento è stato consegnato alla preside Franca Burzigotti a Firenze presso la sede dell'”Istituto nazionale di documentazione, innovazione e ricerca educativa” (Indire). Le “Scuole polo” sono state selezionate mediante una procedura comparativa con bando pubblico che richiedeva, oltre che di aver adottato idee innovative di avanguardie educative, di ricostruire le fondamentali e più recenti azioni di innovazione realizzate dall’Istituto. “Non è stato difficile scegliere – afferma la preside Franca Burzigotti - tra le più significative che hanno caratterizzato la crescita del nostro istituto negli ultimi 5 anni: dalle innovazioni metodologiche come il Debate e Service Learning, all’Ict Lab che si è concretizzato nel FabLab, alla Biblioteca diffusa e digitale, al bilinguismo Cambridge ed Esabac, al progetto “Global teaching lab” in partenariato con il Mit di Boston, all’innovazione degli spazi d’apprendimento come le aule 3.0, le aule Apple, il laboratorio di Scienze 4.0 appena inaugurato e quelli da inaugurare di Prototipazione avanzata (a maggio) e il Future Labs (a settembre). Un ringraziamento particolarmente sentito va alla docente Chiara Brecchia che ha curato con eccellente efficacia la fase procedurale dell’elaborazione della documentazione da presentare al bando che ci ha visto meritevole del titolo di “Scuola polo di avanguardie educative” per l’ Umbria. E’ stato un momento di grande soddisfazione ed emozione che ripaga l’impegno, la fatica quotidiana e la determinazione di tutti coloro che senza tregua, con coraggio ed entusiasmo lavorano con spirito di appartenenza e servizio, consapevoli di far parte di una grande squadra che si arricchisce di anno in anno di docenti, personale Ata, studenti e famiglie che convergono sull’obiettivo comune del miglioramento continuo di questa scuola”. Elisabetta Mughini, referente scientifico del gruppo di ricerca di Indire, ha sottolineato di essere lieta “che le vostre scuole rappresentino uno dei punti di diffusione delle buone pratiche della rete di avanguardie educative sul territorio; ciò ci consente di valorizzare la vostre esperienza nel processo di contaminazione tipico del nostro movimento. E’ anche sulla base di questa graduatoria che abbiamo potuto constatare il valore delle vostre scuole e ciò ci conferma che sarete istituti in grado di proseguire nel difficile percorso di sistematizzazione dei processi d'innovazione a partire dai vostri territori e poi su scala nazionale”. Come “Scuola polo”, grazie anche al contributo finanziario erogato, il Campus di Umbertide assicurerà in Umbria un’articolata serie di attività di informazione, formazione, diffusione e sostegno alle altre scuole e ai processi d’innovazione favorendo un costante scaling-up verso il cambiamento sistemico, garantendo la diffusione sul territorio dei principi di innovazione promossi dal manifesto del movimento delle avanguardie educative, anche tramite l’organizzazione e l’erogazione di interventi formativi online e in presenza. In particolare l'istituto di Umbertide contribuirà all’individuazione di nuove esperienze di innovazione che potrebbero arricchire la “Galleria delle idee per l’innovazione”, considerata la ricchezza di esperienze significative che molte scuole dell’Umbria realizzano e che spesso rimangono confinate solo all’interno del contesto scolastico senza poter emergere come “buone pratiche" da replicare e diffondere.       premio campus.jpg

18/04/2019 12:31:06

Editoriale

Ultimi commenti

Tutti matti!!!!!!1!1!!!!! Fuori dallitalia!1!1!!!!1!1!!!!!???

29/03/2019 11:08:18 Scritto da: Susanna

Nome errato

Categoria infanzia (nome errato) Piergiovanni Leonardo

17/03/2019 21:56:52 Scritto da: Katiuscia

Condoglianze

Riposa in pace.

12/02/2019 12:05:02 Scritto da: v.galmacci@alice.it

Ponte del Tevere

Fino a quando resteranno quei tronchi e rami incagliati sul pilone della prima arcata del ponte? Mah!! Speriamo che entro Ferragosto o al massima Natale vengano rimossi.

05/02/2019 08:32:23 Scritto da: Ormindo

Rifiuti

Giusto il comunicato ma mi sembra che sia giunta l'ora di smettere di pensare al passato. Quando si vince un elezione si acquisisce il bene e il male di chi governava prima. Da tenere conto che nella giunta precedente era presente l'assessore Piergiacomo Tosti e a capo il Sig. Locchi Marco allora Sindaco. Quindi è facile per l'amministrazione attuale sapere il perché degli aumenti della TASSA RIFIUTI.

28/01/2019 14:30:11 Scritto da: Cavalaglio Enrico

piattaforma e antifascismo

Ancora co' 'sta storia dell'antifascismo ? Poi non vi stupite se si perdono consensi.

11/12/2018 18:45:08 Scritto da: v.galmacci

Mercatino degli ambulanti del Forte

Vittorio Galmacci per Anna Lisa Mierla, Vice-Sindaco di Umbertide NONBTI CURAR DI LORO MA GUARDA E PASSA. V.GALMACCI

16/11/2018 16:27:57 Scritto da: Vittorio Galmacci

...Peccato...mi piaceva fare due passi per il centro storico con i miei figli.. Credo che non verrò più a visitare ...un parcheggio!

16/11/2018 10:27:07 Scritto da: Umbertidese DOC

Leggo la comunicazione. Sabato scorso nel tardo pomeriggio ero in Piazza Matteotti e pensavo già il Comune avesse provveduto considerato il flusso continuo di veicoli. Almeno ora vi sarà chi controllerà!

14/11/2018 12:15:59 Scritto da: Marta Serpolla

fcu

E che dire della spesa di decine di milioni di euro per avere treni obsoleti ed inquinanti????? Nel 2018 mandiamo in giro treni diesel del terzo mondo!!!!! Patetici!

30/10/2018 16:09:38 Scritto da: p.piccioni

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy