Il Campus 'Da Vinci' di Umbertide a 'Codemotion Rome 2019' a fianco dei big della tecnologia
L'istituto superiore di Umbertide sta partecipando a “Codemotion Rome 2019” presso la facoltà di Ingegneria dell’Università Roma Tre. E' la...   [Leggi tutto]
Dal ministero dell'Interno 100mila euro per il Comune di Umbertide
E' stato comunicato al sindaco Luca Carizia l'arrivo di 100mila euro per il Comune di Umbertide da parte del ministero...   [Leggi tutto]
Apertura Borsa al Merito e allo Studio Giuseppe Codovini. Online la documentazione necessaria
ONLINE LA PROCEDURA PER ACCEDERE ALLA BORSA DI STUDIO PROMOSSA DALLA ASSOCIAZIONE GIUSEPPE ED ISOTTA CODOVINI Nel lanciare il “Premio Innovazione...   [Leggi tutto]
Cosa vedere al Metropolis dal 14 al 20 Febbraio
Metropolis raddoppia! La seconda sala è finalmente realtà e raddoppiano anche i film in programmazione. Questa settimana con alcuni recuperi obbligati (il...   [Leggi tutto]
Locchi di Umbertide Partecipa «L'accordo è stato rispettato, chiediamo la posizione ufficiale della Lega»
Umbertide Partecipa non ci sta e chiede un incontro con Sindaco e vertici della LEGA Regionale.   "La comunicazione degli Assessori Tosti...   [Leggi tutto]
Il Presidente del Consiglio comunale Floridi: 'Il Consiglio Comunale è la casa di tutti i cittadini'
Riceviamo e pubblichiamo "Il Consiglio comunale rappresenta uno dei momenti più importanti della vita politica di una cittadina come la nostra....   [Leggi tutto]

Primo piano

Nuovo quartier generale per l'MC System di Umbertide

La storia recente della M.C. System, azienda di Umbertide leader nel marcato della stampa digitale e delle soluzioni di stampa per ufficio, fa venire in mente un’altra storia molto più famosa. Una riscrittura, in chiave moderna, della sfida fra il giovane Davide ed il gigante Golia, con un finale però ben diverso: non culmina con l’uccisione a colpi di fionda del gigante, ma finisce in maniera molto più collaborativa con Davide e Golia che passeggiano concordi a braccetto mentre parlavo di nuove opportunità. Nella nostra trasposizione la M.C. System srl, concessionario Xerox di Umbertide presente da oltre trent’anni in Umbria, Lazio e Toscana,  rappresenta proprio il giovane Davide, piccolo ma dal grande ingegno, che propone una soluzione proprietaria ed esclusiva al gigante Xerox Corporation, casa madre d’oltre oceano, storica detentrice del brevetto della macchina per riproduzione xerografica su carta, più comunemente nota come fotocopiatrice. La soluzione, innovativa e ovviamente brevettata, riguarda proprio quel settore dove Xerox Corporation è leader mondiale, la stampa digitale. Grazie alla creazione di M.C. System denominata Bianco Digitale, alcune delle macchine Xerox più performanti possono stampare toner bianco su carta nera e supporti scuri, possono stampare colori fluorescenti che rendono effetti tridimensionali, nonché sfumature trasparenti, tinte argento e oro. Tutto questo con un semplice kit di modifica che si può applicare in pochi minuti alla macchina originale. In questo modo il dispositivo di stampa diventa uno strumento incredibilmente versatile in mano a tipografi, centri stampa, creativi e pubblicitari. Quello che fino a poco tempo fa si poteva ottenere solo grazie a dispositivi super costosi e proprio per questo destinati ad aziende molto strutturate, da adesso è anche alla portata di realtà più ridotte, quelle che comunemente vengono definite piccole e medie aziende che costituiscono la maggior parte delle imprese italiane.  L’accordo fra M.C. System srl e Xerox Corporation garantisce all’azienda di Umbertide la produzione in esclusiva di tutti i kit di modifica che verranno commercializzati in tutti i paesi del mondo dalla multinazionale americana. Xerox Corporation è una delle aziende che nel corso dell’ultimo secolo ha sfornato, dal suo celebre centro di ricerca a Palo Alto denominato PARC (Palo Alto Research Center), innumerevoli brevetti ed invenzioni di prodotti e software che sono diventati poi diffusissimi e di uso comune: il mouse, le interfacce grafiche (adesso presenti in tutti i sistemi operativi dei moderni computer), il protocollo di rete Ethernet usati in tutte le reti locali, alcuni dei più moderni linguaggi di programmazione.  Come è stato possibile quindi che un’azienda di Umbertide, molto solida ma molto piccola, potesse trovare una soluzione che si è rivelata poi così appetibile anche su scala mondiale ed anche per un colosso presente in 160 paesi e così propenso alla ricerca? La risposta è molto semplice: investire in ricerca e sviluppo paga sempre, a volte accade che i risultati superino di molto anche le più rosee aspettative. La cosa non banale è proprio questa: M.C. System srl ha un proprio dipartimento di ricerca e sviluppo, guidato da Lorenzo Lepri, dove idee ed esperienza dei fondatori storici dell’azienda vengono rielaboarate dalla nuove leve, una nuova generazione di nativi digitali tecnologicamente preparati sempre pronti a pensare soluzioni fuori dagli schemi. Investire in ricerca e sviluppo è la carta vincente che ogni azienda dovrebbe giocare, cosa necessaria per affrontare nella giusta maniera il nuovo paradigma dell’innovazione: al vecchio schema dove il pesce grande mangiava i pesci piccoli, si sta sostituendo il nuovo schema, dove il pesce veloce riesce a rubare il cibo al pesce più lento. Il concetto stesso di innovazione dove entrare a far parte della visione imprenditoriale, quella che caratterizza tutti i quadri dirigenziali di M.C. System, insieme anche ad una buona dose di coraggio e intraprendenza. Visione, coraggio, intraprendenza, tre cose che in M.C. System non mancano di certo. E’ lecito pensare che ci saranno ricadute positive anche a livello locale, l’accordo firmato è importante e di sicuro si apriranno nuove ed interessanti opportunità. Quella che fin da subito è evidente è l’opera di ripristino di una delle strutture più conosciute a livello locale: la vecchia fabbrica delle confezioni Fagnu’s. La ditta Fagnu's di Umbertide era un’azienda di spicco nel settore della sartoria industriale, con più di 150 dipendenti . Dal 1947 al 1997 (data della dichiarazione di fallimento) è stata un marchio di valore mondiale, oltre che essere stata una indubbia fonte di benessere ed occupazione per la comunità della zona.  L’edificio della vecchia e gloriosa fabbrica sembrava essere ormai destinata a rimanere una testimonianza di archeologia industriale, vuoto e destinato al naturale deperimento.  M.C. System ne ha fatto il proprio quartier generale stabilimento di produzione: in quei locali, ristrutturati e rimodernati, si produrranno i kit di Bianco Digitale che la Xerox Corporation spedirà poi in tutto il mondo, l’inaugurazione del nuovo centro è prevista per metà Giugno. Sembra di scorgere in questa conclusione, anche un significato simbolico: innovazione, visione imprenditoriale, fiducia alle nuove generazioni sono gli ingredienti giusti per tornare a prosperare e portare nel mondo, orgogliosamente, il nome di Umbertide.  

14/06/2019 15:46:13

Editoriale

Ultimi commenti

Tutti matti!!!!!!1!1!!!!! Fuori dallitalia!1!1!!!!1!1!!!!!???

29/03/2019 11:08:18 Scritto da: Susanna

Nome errato

Categoria infanzia (nome errato) Piergiovanni Leonardo

17/03/2019 21:56:52 Scritto da: Katiuscia

Condoglianze

Riposa in pace.

12/02/2019 12:05:02 Scritto da: v.galmacci@alice.it

Ponte del Tevere

Fino a quando resteranno quei tronchi e rami incagliati sul pilone della prima arcata del ponte? Mah!! Speriamo che entro Ferragosto o al massima Natale vengano rimossi.

05/02/2019 08:32:23 Scritto da: Ormindo

Rifiuti

Giusto il comunicato ma mi sembra che sia giunta l'ora di smettere di pensare al passato. Quando si vince un elezione si acquisisce il bene e il male di chi governava prima. Da tenere conto che nella giunta precedente era presente l'assessore Piergiacomo Tosti e a capo il Sig. Locchi Marco allora Sindaco. Quindi è facile per l'amministrazione attuale sapere il perché degli aumenti della TASSA RIFIUTI.

28/01/2019 14:30:11 Scritto da: Cavalaglio Enrico

piattaforma e antifascismo

Ancora co' 'sta storia dell'antifascismo ? Poi non vi stupite se si perdono consensi.

11/12/2018 18:45:08 Scritto da: v.galmacci

Mercatino degli ambulanti del Forte

Vittorio Galmacci per Anna Lisa Mierla, Vice-Sindaco di Umbertide NONBTI CURAR DI LORO MA GUARDA E PASSA. V.GALMACCI

16/11/2018 16:27:57 Scritto da: Vittorio Galmacci

...Peccato...mi piaceva fare due passi per il centro storico con i miei figli.. Credo che non verrò più a visitare ...un parcheggio!

16/11/2018 10:27:07 Scritto da: Umbertidese DOC

Leggo la comunicazione. Sabato scorso nel tardo pomeriggio ero in Piazza Matteotti e pensavo già il Comune avesse provveduto considerato il flusso continuo di veicoli. Almeno ora vi sarà chi controllerà!

14/11/2018 12:15:59 Scritto da: Marta Serpolla

fcu

E che dire della spesa di decine di milioni di euro per avere treni obsoleti ed inquinanti????? Nel 2018 mandiamo in giro treni diesel del terzo mondo!!!!! Patetici!

30/10/2018 16:09:38 Scritto da: p.piccioni

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy